Studiare a Madrid

Situata proprio al centro del secondo più grande paese nell’Unione europea, la Comunità di Madrid è sede di sei università pubbliche (Alcalá, Autonoma, Carlos III, Complutense, Politecnico e Rey Juan Carlos), di sei atenei privati (Alfonso X el Sabio, Antonio de Nebrija, Camilo José Cela, Europea de Madrid, Francisco de Vitoria e CEU San Pablo), di un’università della Chiesa Cattolica (la Pontificia Comillas), e la sede dell’Università Nazionale di Istruzione a Distanza (UNED), oltre all’Università a Distanza di Madrid (UDIMA). Di fronte a un ventaglio di scelte così ampio per quanto riguarda la formazione universitaria, è chiaro che Madrid concentra il maggior numero di studenti provenienti da tutta la Spagna (e molti altri studenti europei o provenienti da paesi latinoamericani).

Nel complesso, la popolazione universitaria della città, supera i 300.000 studenti, a cui si sommano tutti i giovani che trascorrono un semestre o un anno accademico in città con una borsa di studio Erasmus o con altri programmi di scambio, tanto europei come “overseas”.

Sostanzialmente non avete che l’imbarazzo della scelta. Il grande afflusso di studenti, infatti, non si deve solo alla bellezza e alla vivacità di questa capitale, ma anche alla lunga tradizione e al prestigio di questi istituti di formazione terziaria. Il livello dei corsi è alto e le possibilità di scelta in questa metropoli sono pressoché infinite, con un offerta estremamente diversificata e completa. Inoltre, specialmente in questi tempi di crisi, il tradizionale dinamismo economico che ha sempre caratterizzato la Comunidad de Madrid sembra l’unico fattore in grado di fornire agli studenti giovani migliori aspettative per quanto riguarda l’occupazione e lo sviluppo professionale ed è per questo motivo che sono sempre di più i giovani che decidono di studiare qui, abbinando la scelta di una capitale all’esperienza di studio in un’altra nazione con tutti i vantaggi che ne derivano: ottima possibilità di apprendimento di una lingua straniera, internazionalizzazione del proprio Curriculum Vitae, la possibilità di poter vantare un’esperienza in un ambiente internazionale e multietnico, l’arricchimento personale…

Infine, vale la pena ricordare che Madrid ha attrazioni molto importanti, sia per quanto riguarda le attività culturali e il tempo libero (cinema, teatri, concerti, spettacoli di strada, corsi, sport, parchi…), sia per il suo status riconosciuto di città aperta, luogo di incontro e spazio perla coesistenza. E, sempre in questo panorama, anche i trasporti della città sono ottimi, rendendo la circolazione facile ed efficiente.

tutto sulla Spagna Questo post è state create nella categoria Madrid con i tag , se ti è piaciuto e vuoi seguire Vivere In Spagna, puoi ricevere gli aggiornamenti e altri contenuti inediti tramite Facebook, Twitter e feed RSS.

Ti ringrazio per condividere e fare clic su "Mi piace":